Cerca
  • Viola C. 😍😍😍

75 anni di Libertà

Aggiornato il: apr 18

Fuochi d'artificio nasce dai racconti partigiani che hanno accompagnato Andrea Bouchard nella sua vita pensando e ripensando a quello che è successo tanti anni fa ma che non bisogna dimenticare.



In onore del 25 aprile, ho deciso di leggere un libro sulla Resistenza e quello di Andrea Bouchard ha centrato proprio l’argomento. Quattro ragazzi, essendo troppo piccoli, non possono aiutare i partigiani e decidono di farlo segretamente, portando cibo e sabotando le armi dei tedeschi: Marta, la protagonista, una ragazzina che da sempre desidera essere considerata più grande (ma a 13 anni sei vista ancora come una bambina e nessuno ti dice le cose come stanno realmente); Davide, il fratello che mette davanti a tutto la prudenza e l’arroganza verso i più piccoli per i quali non nutre fiducia ma il destino lo farà ricredere; poi c'è l’affascinante Marco, compagno di classe di Davide, di cui Marta è innamorata di nascosto; infine Sara, la migliore amica di Marta. Insieme i quattro vivono un mondo di avventure contrastando sulle montagne i nazisti: Marta si rompe la caviglia e perde in un agguato il fratello maggiore Matteo, partigiano. Sara soffre uno shock nel vedere dei suoi amici partigiani cadere in battaglia. Marta vive la fame, il freddo, l’amore di cui non sa niente e si accorge che la libertà alla fine arriva perché ci sono stati partigiani coraggiosi. Se tutti avessero avuto paura, probabilmente oggi noi tutti vivremmo in un mondo diverso.

La libertà sta arrivando perché ci sono stati quelli come lui; se tutti avessero avuto paura, avremmo vissuto in un mondo nazista.

Questo libro mi ha fatto commuovere perché oltre la Resistenza, coinvolge il lettore parlando di coraggio, paure, forza, volontà, amicizia ma soprattutto di storia. Un libro che consiglio a chi ha domande su quello che è successo anni fa e vi assicuro che in questo gioiello troverete tutte le vostre risposte.


Quando il cielo e` coperto si dice che non c'e` il sole, invece salendo in montagna le nuvole restano sotto di noi e lo ritroviamo lassù, raggiante e bollente come sempre. Sono tante le famiglie che hanno perso qualcuno. È dura, ti ritrovo in ginocchio, ma chi conserva la speranza a poco a poco si rialza, ritrova nei compagni di lotta dei fratelli

Fuochi d’artificio

Autore: Andrea Bouchard

Anno di pubblicazione: 2015

Età adatta: dai 12 ai 15 anni

Lunghezza: lungo

Casa editrice: Salani Editore




Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter