top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreSara e Alma R.

Rebel girl

Aggiornamento: 8 mag 2021

Girl Power. Due parole che non vogliono dire solo "potere femminile". Ma anche amicizia, sorellanza, sbagli, amore, risate, sorrisi, sguardi decisi e lacrime. Due parole che significano la rivoluzione. E allora, vieni anche tu a fare la rebel girl?

Vivian Carter è una semplice ragazza di 16 anni, con una migliore amica, compagni di classe idioti, una preside perfettamente inutile e un professore di lettere che non accetta i punti di vista altrui. I maschi della sua scuola, però, hanno due hobby… singolari: scrivere liste, in cui commentano le ragazze solo in base al loro aspetto fisico, e poi molestare quelle che trovano carine. E Vivian, come tutte le altre, tollera queste cose, china il capo e passa oltre, nella speranza che prima o poi smettano… fin quando a scuola non arriva Lucy Hernandez, che non ha paura di reagire a molestie, gesti volgari o insulti sessisti. E un po’ per un tema scolastico, un po’ per non lasciare Lucy da sola in una lotta più grande di lei, Vivian comincia davvero a credere che le donne debbano emanciparsi.

Quando avevo 16 anni io l’unica cosa che mi stava a cuore era distruggere il patriarcato e bruciare tutto.

E allora nasce Moxie. Una rivista che ribalta tutti gli stereotipi, tutte le certezze su cui è basato l’istituto. Creato da Vivian con colla, forbici, musica nelle orecchie e immenso carisma, il giornale prende il volo fra gli studenti, seminando una nuova consapevolezza: quella che le cose devono cambiare. Copie in bianco e nero sparse nei bagni della scuola, stickers, graffiti, et voilà. La rivoluzione è iniziata. E presto Vivian non sarà sola: anche Lucy, con l’indipendenza nelle vene, Claudia, silenziosa e combattiva, Kiera, che ama il calcio, Emma, a cui faranno del male, Kaitlyn, nominata “miglior davanzale” si uniranno in questa lotta comune. Perché non è giusto essere giudicata solo per il proprio corpo. Non è giusto stringersi la felpa addosso per evitare molestie. Non è giusto dover tenere la testa bassa. Si deve lottare!

A questo si aggiungerà una romantica storia d’amore, una madre che ama il latte, un padre che non torna a Natale e un’amicizia che sembra andare a rotoli.

- Non nascondermi segreti… - Veramente sono già incinta. - È una battuta molto spiritosa… vero?

Un film innovativo, rivoluzionario, uscito settimana scorsa, che mette in risalto ogni tipo di ragazza. Una calciatrice ironica e sincera, che non ne può più di essere votata “miglior c**o”. Una ragazza bellissima che si atteggia a vamp. Un’immigrata asiatica che per studiare deve affrontare mille difficoltà. Persone diverse, con ideali diversi, origini diversi, passatempi diversi. Accomunate solo dall’essere donne e dal voler cambiare le cose. Un film per capire che la rivoluzione inizia a scuola. E che siamo tutte delle “rebel girl” in cerca della libertà.

Rivoluzione, baby.
 

Girl Power

Regista: Amy Poehler

Data di uscita: 3 marzo 2021

Età adatta: 12-15 anni, anche adulti

Durata: 1 ora e 51 minuti

Lo trovi su: Netflix

162 visualizzazioni3 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Cenere

3 Comments


Bianca Fungo
Bianca Fungo
Mar 17, 2021

Ne avevo sentito parlare, ma non pensavo fosse granché. Ora ho voglia di vederlo.

Like

Viola
Viola
Mar 17, 2021

ho ADORATO questo film

Like

mariagrazia.fari
Mar 16, 2021

bellissimo, concordo con tutto quello che dice il film e questa recensione è decisamente meravigliosa ❤️

Like
bottom of page