Cerca
  • Sara P. (≈_≈)

Diana, un'eroina leggendaria

Aggiornato il: lug 14

È un’amazzone, una dea, una supereroina ma soprattutto una donna: Wonder Woman.

Nata sull’isola delle amazzoni, Diana non conosce cosa che non sia natura e persona che non sia donna. In poche parole, non ha mai visto un uomo: sua madre, per farla nascere, l’ha modellata dall’argilla e Zeus le ha dato la vita. Tutto cambia però quando sull’isola appare un certo Steve (un uomo!) che parla di una guerra, enorme guerra, chiamata “Grande Guerra”. Diana, convinta che dietro tutto il dolore e la morte di cui parla il ragazzo ci sia il dio della guerra Ares, parte con lui e va sul campo di battaglia. Questa volta però le sue frecce non basteranno, perché ci sono enormi armi pronte ad uccidere tutti, senza distinzioni: stiamo parlando della Prima Guerra Mondiale. Il mondo fuori dall’isola delle amazzoni è strano: le donne non combattono e portano vestiti stretti che le strizzano la pancia, e nessuno le prende sul serio. Tutto cambia quando lei entra in campo di battaglia e con il suo scudo para tutti i proiettili dei mitra permettendo agli altri soldati di avventurarsi nelle trincee nemiche e fare stragi. Lei è una combattente, la più forte di tutti, che riesce a saltare per dodici metri, ammazzare 15 persone e saltare giù dal palazzo senza una ciocca di capelli fuori posto. Presto diventa famosa e tutti fanno a gara per combattere con lei, ma Diana è convinta che la guerra non sia ancora vinta. Milioni di persone, soldati e civili, stanno ancora morendo tra i gas che una scienziata pazza inventa con successo. Wonder Woman deve agire, in qualche modo. E ovviamente lo fa, ma tocca a voi scoprire come!

È un film perfetto, avvincente, metterlo in pausa sarebbe un reato. Tra l’altro non ci riuscireste mai! La supereroina di sempre, colei che non si fa fare ombra dagli altri supereroi, riesce a catturare i nostri cuori e a non lasciarli fino alla fine del film.

Wonder Woman: Le donne qui combattono con questi? (osservando stupita dei corsetti) Segretaria: No, le donne qui non combattono...

Wonder Woman

Regista: Patty Jenkins

Anno di uscita: 2017

Età adatta: 11-15 anni, anche per adulti

Lunghezza: lungo (2 ora e 21 minuti)

Casa di distribuzione: Warner Bros

Disponibile su Netflix

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter