Cerca
  • Alma P.

Melody è diversa

Melody è un libro bellissimo, che ti fa capire come le diversità possono rivelarsi ricchezze.

Melody ha una memoria fotografica eccezionale. Riesce a risalire fino alla sua infanzia e senza fatica ricorda tutto nei minimi dettagli: musiche, suoni, profumi, immagini. La sua mente è come una videocamera che registra tutto. Ricorda però anche brutti momenti e per questo certe volte vorrebbe che ci fosse il tasto canc.

È l'alunna più intelligente della scuola, ma all’insaputa di tutti, infatti quasi tutti – compresi insegnanti e medici – ritengono che lei non abbia alcuna capacità di apprendimento. Se solo lei potesse parlare, se solo potesse avere una voce, se solo potesse dire che cosa pensa e che cosa sa... ma non può. Perché Melody non può parlare, camminare, scrivere, non può controllare il suo corpo. Non ha mai potuto dire a sua madre ‘’ti voglio bene’’.

Melody sente esplodere la propria voce dentro la sua testa: ha un grande bisogno di comunicare che la fa impazzire. Finché un giorno non scopre qualcosa che le permetterà di parlare, dire, comunicare.

A undici anni, finalmente Melody avrà una voce. E potrà esprimersi e dimostrare quanto sa e quanto ricorda. E tutti finalmente sapranno quanto è intelligente. Melody è rivolto a chi si volta dall'altra parte, a chi per imbarazzo o per disagio preferisce ignorare le differenze. Attraverso questa storia capirà che la diversità ci appartiene e può diventare la nostra ricchezza.

È un libro straordinario che racconta la storia di una ragazza che, pur affetta da una disabilità fisica, ha un’intelligenza superiore alla media e una memoria sorprendente. La sua voce rimbomba nella sua mente, senza poter uscire per molto tempo. Ma un giorno tutto cambierà. Come? Lo scoprirete leggendo!

Se Wonder vi è piaciuto, questa libro potrebbe incantarvi, come ha fatto con me!

I pensieri hanno bisogno di parole. Le parole hanno bisogno di voce. Adoro il profumo dei capelli appena lavati della mamma. Adoro sentire la barba ispida del papà, prima che si rada, ma non ho mai potuto dirglielo.

Non si sono mai sforzati troppo per capire che dentro a quel corpo, costretto a un'ingiusta immobilità, fosse imprigionata una persona, con sentimenti veri e un cervello funzionante.

Fino ai 11 anni Melody viene trattata ingiustamente, nessuno la capisce, nessuno ha mai intuito quanto ci sia nella sua persona. Tutti la giudicavano da ciò che vedevano da fuori: una ragazzina disabile su una sedia a rotelle rosa che non sa esprimersi. Ma non è così.

Melody

Autore: Sharon M. Draper

Anno di pubblicazione: 2010

Età adatta: 10-12 anni

Lunghezza: media

Casa editrice: Feltrinelli

153 visualizzazioni1 commento

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter