Cerca
  • Viola C.

Correte via! Lei è la nostra amica ed è matta!

Aggiornamento: gen 2

Stranger things è una serie veramente incredibile. Non si può, e non si riesce, ad aggiungere altro.

Stranger things è diventata sicuramente la mia serie preferita. L’ho divorata in poche settimane (sono 3 stagioni con più di otto puntate l’una!) e ho adorato ogni singolo episodio.

Siamo nel 1983, ad Hawkins, una cittadina dell'Indiana. Quattro ragazzi ( Mike, Will, Lucas e Dustin), di più o meno undici anni, si ritrovano sempre a casa di uno di loro per giocare insieme. Durante uno di quei tranquilli giorni, Will parte in sella alla sua bici, scomparendo. Dopo qualche ora la polizia viene convinta da Joyce (mamma di Will) ad avviare ricerche concitate. Intanto in un laboratorio segreto poco distante una bambina di nome "Undici" (la mitica Millie Bobby Brown che ci ha fatto impazzire nel film Enola Holmes), dotata di poteri paranormali ma strappata dalle braccia di sua madre fin da piccola, viene addestrata dal padre scienziato per capire il funzionamento di una nuova creatura assai misteriosa che si addentra nel mondo del "Sottosopra" (un mondo identico al nostro soltanto pauroso e tenebroso dove la morte è certa). Undici però si ribella al padre e ai suoi esperimenti di morte fuggendo dal laboratorio. Durante la fuga il suo destino si imbatterà con quello dei nostri quattro ragazzi nerd mentre cercano il loro amico disperso nel “famoso” bosco Atro. Nascerà tra di loro una grande amicizia con varie pieghe, quelle che comunque comporta l'adolescenza ma soprattutto le numerose e pericolose avventure che dovranno affrontare da quel momento in poi.

Agli amici dici cose che i genitori non sanno. Solo l'amore ti rende così folle e così dannatamente stupido. Chi esagera per primo deve stringere la mano all'altro. Sono le regole del gruppo.

La prima e la seconda stagione mi sono piaciute da morire, veramente fantastiche, mentre la terza (anch'essa mi è piaciuta moltissimo) mi e` sembrata un po' più forzata, ma questo è solo un mio parere. Mi sono innamorata di tutti i personaggi: la fantastica Undici e i suoi poteri straordinari, le perle di Dustin, il “in teoria” di Lucas, ma soprattutto il volto di Finn Wolfhard (Mike) che mi sono fatta stampare sopra un cuscino (e che ho spacciato come mio ragazzo alla mia migliore amica). Inoltre ho anche creato delle carte dei personaggi plastificate. Insomma sono proprio uscita matta per questa divinità di serie! E dopo aver visto Stranger Things non guarderete più allo stesso modo le lucine colorate in giro per casa!

PS= per quanto la gente vi possa raccontare che faccia paura, non è affatto vero. Anzi la vedo proprio adatta per i ragazzi della mia età per capire il concetto di: UNIONE FA LA FORZA! Comunque è vietata ai minori di quattordici anni.

Ecco un paio di articoli che a mio parere... dovete guardare!

Gli amici non mentono.

Sapevi che a ispirare questa serie sono stati due incredibili libri? Eccoli. Se hai voglia di leggerli, comprali sui link qui sotto: sosterrai Dafne!












Stranger Things

Produzione: Netflix

Età consigliata: dai 12 anni in su ( anche se in teoria è vietata ai minori di 14)

Anno di uscita: 2016

Numero episodi totali: 25

185 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti