Cerca
  • Sara P. (≈_≈)

Bologna, un viavai temporale e un amore da risolvere

Aggiornamento: 29 lug

Il liceo, pochi amici e la confusione più totale nella testa: questa è la normalità complicata di Ron, 16 anni e una bicicletta che lo porta dappertutto. Ma la sua vita cambia radicalmente quando inizieranno a farne parte una ragazza bellissima, un attentato e un segreto gigante impossibile da nascondere. Temporali.

Ron sta per uscire da scuola, quando viene inchiodato al banco da un suo compagno di classe con tanti problemi a casa e un coltellino in mano. Ron sente la sua vita appesa a un filo e 16 anni di esistenza che stanno per essere buttati via pesargli addosso. Finché, come inviata dal cielo, prorompe nell'aula vuota una ragazza stupenda e risoluta, che con una semplice domanda interrompe il tentato omicidio di Ron. Ma questa non sarà l'unica cosa strana che gli capiterà nel giro di 24 ore: scoprirà infatti che la sua scuola ha le ore contate.

Attraverso strane coincidenze, incontri assurdi e inseguimenti silenziosi, vivrà il giorno più complicato e devastante della sua vita: insieme a Michela, che è una cosiddetta Agente Temporale e viene dal (prossimo) futuro, dovrà sventare un attentato che prevede la distruzione della sua scuola e la morte di tutti i suoi alunni. Ma qualcosa va storto: i dati sono vaghi, il passato sembra essere andato in panne, e i calcoli dell'infallibile software MARIE che non sbaglia mai si fanno nuvolosi e fallimentari. Michela dovrebbe tornare indietro nel tempo e compiere una piccola azione che riesca ad impedire la tragedia, ma le costerà ben quattro tentativi falliti e tanto sangue versato per accorgersi che qualcosa non va: di solito lei non sbaglia mai, il computer non sbaglia mai, i suoi supervisori non sbagliano mai, ma questa volta la missione sembra impossibile da compiere e la possibilità di sbagliare diminuisce sempre più. Come se non bastasse, gli Agenti Temporali possono tornare indietro nel tempo solo di 24 ore: passato un giorno preciso dall'avvenimento, il caso è perduto.

Piccoli gesti, apparentemente insignificanti, che però innescano catene di cambiamenti sempre più grandi, come una palla di neve lanciata dalla cima di una montagna che, una volta arrivata a valle, diventa una valanga.

Deciderà - anche se contravvenendo alle rigide regole imposte dalla sua organizzazione super segreta di Agenti Temporali - di farsi aiutare da Ron, il sedicenne protagonista di questo libro.

Il problema? Lui non sa chi compierà l'attentato, né dove metterà l'esplosivo. Né quando ciò accadrà, né per quale motivo Michela sembra sapere già tutto nei minimi particolari (sembra quasi che venga dal futuro!), né perché le sue labbra riescono a incantarlo ogni volta che lei apre bocca.

Intanto (parola molto pericolosa e poco usata, in questo libro rocambolesco attorcigliato nei meandri del tempo), la vita di Enrico, sedicenne che gira sempre con un coltellino in tasca (sì, quello dell'inizio), sembra andare sempre più a rotoli.

Sua madre è un'alcolizzata che se ne va di casa abbandonandolo, suo padre viene coinvolto in uno scandalo di droga e prostitute, i suoi amici si volatilizzano, la sua ricchezza immensa va esaurendosi sempre di più, la sua ragazza lo tradisce con la peggior persona che potesse immaginare, e la villa gigante dove Enrico vive si fa sempre più vuota e tra i muri immacolati di casa l'unica cosa che sente è l'eco del suo profondo dolore. Il coltellino che ha sempre in tasca gli permette di sfogare la sofferenza tagliandosi, facendo uscire quanto più sangue possibile. Ma il suo dolore lo porterà ad atti più grandi e a ferite più importanti di quelle sulla sua pelle. Ad atti che sembrano irreparabili e a una corsa contro il tempo assurda.


Un romanzo stupendo, veloce e coinvolgente: probabilmente è quello che preferisco di Morosinotto, e avendoli letti quasi tutti...

La novità più interessante riguardante questa avventura è che si sviluppa in due volumi: entrambi raccontano la stessa storia, con le stesse parole, ma in modalità diverse.

Fabula, con la copertina verde, è scritto in ordine cronologico.

Intreccio, con la copertina rosa/arancione, fa tanti salti temporali e rende la storia ancora più intrigante (e intricata).



Grazie alla casa editrice per la copia!

 

Temporali Autore: Davide Morosinotto Anno di pubblicazione: 19 maggio 2022 Età adatta: dai 12 anni in su Lunghezza: lungo (368 pagine) Casa editrice: Camelozampa

98 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti