Cerca
  • vittoriaberlese

Non c'è niente di sbagliato in quello che sei

Un romanzo semplice, ma al contempo profondo. C'è qualcosa di sbagliato a essere come ci si sente? Ce lo spiega con delicatezza Fiore Manni in Come le cicale.

Teresa, per gli amici Terry, ha undici anni, e ha appena finito la prima media. Lei però si sente ancora una bambina, si sente come "rimasta indietro" rispetto alle altre ragazze della sua età. Infatti, la "sfavillante Terry" (come la chiama lei), ossia la versione di sé più matura e sicura, tarda a farsi vedere.

Ma nonostante tutto è in vacanza, e parte quindi per il mare, come ogni anno, dove è certa di trovare Tommaso, il suo migliore amico, e il resto della solita compagnia.

Una volta arrivata, però, si sente anche lì inadeguata e fuori posto: le sue compagne di gioco negli anni precedenti ora sono interessate soltanto ai ragazzi, nessuna è più interessata alle partite di calcio e ai giochi che tanto le entusiasmavano negli anni precedenti.

"Ma cosa diavolo gli prende? Si sono rincretinite tutte d'un botto?" pensò [Teresa], vedendole sedersi e accavallare le gambe. [...] A un tratto si rese conto di essere l'unica ragazza a giocare [...] Teresa scattò, pensando con orgoglio che era l'unica a cui era rimasto un po' di sale in zucca.

Però, all'improvviso e quasi per errore, conosce Agata, ragazzina dolce, forte e bellissima.

Teresa non riusciva a smettere di fissarla. Non aveva mai visto una ragazza così bella. Sembrava che i suoi lineamenti si fossero messi d'accordo per raggiungere l'equilibrio perfetto, che gli occhi si fossero parlati e avessero deciso "dobbiamo essere color del mare", che la bocca e il naso avessero preso esattamente la forma e la dimensione ideali.

Teresa vuole assolutamente diventare sua amica, e cerca in tutti i modi di starle vicina.

Ma presto Terry si rende conto che non vuole "solo" essere sua amica... Infatti Agata le fa battere forte il cuore e sognare il primo bacio...


Un libro dolce e delicato, ma al contempo profondo e sincero, nella sua semplicità l'ho veramente amato. Bellissimo, da leggere assolutamente.

 

Come le cicale

Autrice: Fiore Manni

Prima pubblicazione: 2021

Età adatta: dai 10-11 anni

Lunghezza: medio-corto (158 pagine)

Casa editrice: Rizzoli

48 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti