Cerca
  • Martona Patatona, 9 anni

Omicidio sotto il sole

Un omicidio. O meglio, uno strangolamento. E ci sono molti sospettati. Troppi. Ma come sempre l'investigatore cult di Agatha Christie, Hercule Poirot, va a trovare l'assassino tra gli insospettabili. Corpi al sole è un libro ti coinvolge e ti fa sentire con lunghi baffi ineguagliabili, cellule grigie che sprizzano di intelligenza e una certa età che si fa sentire. In poche parole, Poirot.

Poirot è in vacanza. Una bella vacanza riposante, prima di ritornare tra assassini, vittime e omicidi. Ma la bella vacanza riposante durerà ben poco. Beh, il perché lo possiamo immaginare tutti. La bella Arlena "ruba mariti" è stata uccisa. Strangolata. E allora Poirot non può far altro che intervenire.


Ma cominciamo dal principio. Questo è l'elenco dei turisti che erano al Jolly Roger Hotel.


Hercule Poirot. Per chi non lo conoscesse (e sia mai) è un investigatore belga (e non francese 😡) che ha delle cellule grigie ineguagliabili.


Il signore Patrick Redfern e la signora Christine Redfern. Lui è follemente innamorato di Arlena (come tutti gli altri uomini del mondo) e lei è arrabbiata con lui perché è sua moglie e quindi non dovrebbe avere una relazione con un'altra donna.


Il signor Kenneth Marshall, la signora Arlena Marshall e la ragazzina Linda Marshall. Ken ha sposato la seconda moglie Arlena per salvarla dai guai, ma se ne frega altamente di lei. Lei è una affascinante, crudele, sciocca ma bellissima ruba mariti e Linda è la figlia di Ken e la prima moglie (morta).


Gli altri personaggi sono un po' più secondari, che scoprirete via via lungo la storia.


Ora possiamo cominciare. Nel caso che Poirot deve risolvere, ci sono molti sospetti. Fin troppi. Perché...


... "gli uomini perdevano la testa per lei [Arlena]. Guardi Redfern." "Sì, eppure..." Colgate [poliziotto] gli lanciò un'occhiata interrogativa, ma Poirot scosse il capo e soggiunse, come parlando a se stesso: "Da qualche parte... c'è qualcosa che ci è sfuggito..."

Per il fatto che tutti gli uomini perdevano la testa per lei, tutte le mogli la detestavano. Ne è un esempio Christine, che però ha un alibi di ferro (o quasi), oltre a una testimone: Linda, che era con lei nell'ora del delitto.

Anche la stessa Linda ha un movente fortissimo, ma ha una testimone.

Come sempre, però, l'assassino è una persona inimmaginabile. Che solo uno su un milione potrebbe indovinare. E costui, ovviamente, è Poirot.

Corpi al sole Autrice: Agatha Christie Anno di pubblicazione: giugno 1941 Età adatta: dai 10 anni Lunghezza: medio (210 pagine)

25 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Jess e Jason