Cerca
  • Margherita :-D

La perla imperfetta

Un libro che ti apre gli occhi alle Cose che nessuno sa, e che eppure tutti sappiamo.

Margherita ascolta il messaggio e rimane inorridita, il padre non tornerà quella sera e nessuna delle prossime. Se ne è andato. Punto e basta. Perché la vita non poteva andare avanti com’era prima? Perché questo evento deve distruggere l'esistenza? Perché le giornate non possono sostenere il loro ritmo abituale? Sono cose che nessuno sa. Neppure Eleonora lo sa, la figura materna che dovrebbe sostenere la figlia adolescente, che dovrebbe essere un punto di riferimento e certezza. Neppure la nonna lo sa, che con tutti gli anni sulle spalle sta perdendo tutte le sue memorie per colpa del mostro che è l'Alzheimer, che la sta mangiando dall’interno. Forse lo sa Andrea, ma la verità è un mostro buio, in questo caso, e lui è terrorizzato dal buio.

Ci sono posti in cui non c'è bisogno di gridare per farsi sentire: bisogna solo imparare ad ascoltare, e se si parla è per ascoltare meglio. Sono i posti in cui la gente dice la verità, dichiara un amore, confida un tormento o rimane in silenzio.

Margherita così inizia il primo liceo, senza un padre e con molte più domande di quante non se ne facesse già. Ma la più insistente è perché. Perché. Perché. Questa è quella che le risuona nella testa sempre, mentre conosce Marta, Giulio, la temibile prof di matematica, il triste ma coinvolgente prof di latino, mentre vomita, mentre ruba la macchina di sua madre. Gli unici momenti in cui quella domanda non le trapana la testa è mentre canta con Giulio o lo bacia, ma appena si rimettono in viaggio, la questione torna, ancora più insistente. Così, per non pensarci, chiama Giulio che sbanda con la macchina e finisce fuori strada. Si risveglierà sola nell’armadio buio dell’anticamera della morte con uno spiraglio luminoso da cui arriveranno soffuse le voci delle persone intorno a lei. Molti anni dopo, in Sicilia, con in mano una lettera dell’amata nonna si chiede come sia sopravvissuta. Sono cose che nessuno sa.

Sono l'anima delle tue paure, dei tuoi dubbi.

Un libro coinvolgente, che grazie alla scrittura spettacolare di Alessandro D’avenia, prende il lettore e lo trascina nei dolori delle Perle imperfette come Margherita. D’avenia ci fa viaggiare nel mondo dei dolori adolescenziali, del costante senso d’abbandono che tutti i giovani provano almeno una volta nella vita, la solita ripugnanza verso il proprio corpo e tutto ciò a cui è legato. Ci porta nel mondo dell’amore, sia quello classico tra ragazzi, ma anche quello materno e i difficili rapporti che si hanno con le madri, soprattutto quando ci si sente poco accettate/i e loro non fanno altro che ricordarlo anche senza fare apposta, così si finisce per dir loro che le si odia anche se l’amore è sempre lì rintanato e pronto ad uscire in lacrime e abbracci.

 

Cose che nessuno sa

Autore: Alessandro D'Avenia

Anno di pubblicazione: 2011

Età adatta: 14 anni in su

Lunghezza: 272 pagine

Casa editrice: Mondadori

63 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti