top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreVera

Cuore di lupo

La storia di una ragazza che si affeziona ad una lupa e che capisce che tante volte le apparenze ingannano.

Tinebra non è una ragazza come tante altre, preferisce andare al parco con Sol, la sua lupa

domestica, un regalo speciale per il suo decimo compleanno, che andare alle feste con le amiche e i ragazzi carini.

La famiglia di Tinebra si deve trasferire sugli Appennini per dirigere il centro per la salvaguardia dei lupi e Tinebra, anche se le mancherà la sua migliore amica, è felice e non vede l’ora di partire.

Durante il viaggio l’auto frena bruscamente. Tinebra si accorge che al bordo della strada tre ragazzi hanno catturato una lupa e la stanno picchiando. Due riescono a scappare, mentre uno di loro rimane impigliato tra gli alberi. Il padre di Tinebra scende immediatamente dall’auto e dice a sua figlia di rimanere in macchina. Tinebra prova odio per quei ragazzi e tanta tenerezza per la povera lupa.

All’improvviso la lupa le punta in faccia i suoi grandi occhi dorati e da quello sguardo intuisce che la sua vita non sarà più la stessa.

La lupa, gravemente ferita, viene portata al centro di recupero e curata. Al ragazzo, di nome Max, viene assegnata come punizione quella di pulire e di fare dei lavori al centro dopo la scuola. A Tinebra sembra una punizione fin troppo piccola per quello che aveva fatto.

Tinebra decide di chiamare quella lupa ‘Lupa’, un nome solo apparentemente banale, ma in realtà molto significativo.

Con l’amore di Tinebra e le cure del veterinario, Lupa, anche se non tornerà a camminare con le sue gambe, guarisce. Un giorno Tinebra sente Max fare un discorso per convincere gli abitanti del paese che i lupi non sono delle minacce per le persone e capisce che forse quella volta, lungo la strada, le cose non erano andate come sembrava...

Max e Tinebra, da quel giorno, diventano amici, anzi più che amici. Anche Lupa nel frattempo si è fatta una amica, Sol.

Questa storia insegna che spesso si giudica dalle apparenze e si sbaglia: bisogna dare a tutti una possibilità.

 

Cuore di lupo

Autrice: Mathilde Bonetti

Anno di pubblicazione: 2021

Età adatta: dai 10 ai 13 anni

Lunghezza: corto (129 pagine)

Casa editrice: Il battello a vapore

111 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti

1984

1 comentario


Mammasullago
Mammasullago
17 abr 2023

Ci sono libri che insegnano, storie che, se le ascolti col cuore, ti cambiano. Cuore di lupo è una di queste. Grazie Vera per avercela presentata! 🩷

Me gusta
bottom of page