Cerca
  • Alma P.

Una storia d'amore senza mai incontrarsi

Aggiornato il: 4 giorni fa

Cuori Di Carta è una storia raccontata in un modo originale: attraverso i bigliettini lasciati in biblioteca da Una e Dan, che piano piano si innamorano... scrivendosi.

Inizia tutto con un biglietto anonimo lasciato da una ragazza, in un vecchio libro polveroso: Puck il Folletto. Si trova in una biblioteca di un misterioso Istituto indefinito:

Ciao, chiunque tu sia! Ti avviso che questo non è un messaggio misterioso scritto in codice, è un'offerta di amicizia. Oggi la biblioteca è così vuota che mi sembra di sentire l'eco quando volto le pagine del libro di matematica... chissà dove se ne sono andati tutti. Sto cercando di risolvere un problema difficilissimo, ma non ci riesco, così ho strappato un foglio a quadretti dal quaderno e ti ho scritto. È un esperimento. Vediamo se funziona.

Un compagno di scuola lo trova e i due cominciano a scriversi senza incontrarsi mai. Non si firmano neppure con i loro veri nomi, ma come Una e Dan, i protagonisti del libro. Anche se non si riconoscono, forse si vedono tutti i giorni.


I due ragazzi cercano di scoprirsi attraverso quello che si scrivono, si punzecchiano e si rivelano uno all'altra come forse non sarebbero mai riusciti a fare di persona.

Poi la storia inizia a scorrere: si raccontano della vita com'era in famiglia, di cosa hanno subito, si dicono frasi affettuose... e quasi senza saperlo, si innamorano lentamente l'uno dell'altra. Da un lato vogliono incontrarsi, perché si amano, ma dall'altro non vogliono, perché hanno paura di deludere l'altro col proprio aspetto o carattere, o ancora di restare delusi da lui/lei.

A poco a poco, però, dalle loro parole emerge una realtà sempre più strana e inquietante. Ma dove si trovano davvero Dan e Una? Che posto è l'Istituto che frequentano insieme a migliaia di altri ragazzi? Si tratta di un collegio? Di una scuola speciale? Di un riformatorio? Cos'è il deposito? Il Segugio? E perché tutti i giorni devono prendere una medicina che cancella i loro ricordi? È tutto così misterioso, poco chiaro, come avvolto da una fitta nebbia, pieno di suspense e colpi di scena. Dan e Una continuano a scriversi e a registrare tutto, finché la realtà, più cruda e feroce di qualsiasi storia nei libri, irrompe nelle loro vite e li costringe a uscire allo scoperto.

Un libro eccitante, che parla di amore, misterioso, ma da un lato anche inquietante, una storia raccontata in modo originale, che ti tiene il fiato sospeso fino all'ultima frase.


Leggi anche la recensione di Ciao, tu (indovinami, scoprimi e sappimi), un libro che tratta lo stesso argomento.

Cuori di Carta

Autrice: Elisa Puricelli Guerra

Anno di pubblicazione: 2012

Età adatta: 12-15 anni

Lunghezza: medio (212 pagine)

Casa editrice: Enaudi Ragazzi

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter