Cerca
  • Dafne Girls

Un campus in una scuola fantastica di coding e quattro ragazze in gamba

Una recensione di Alma P. e Elena, 10 anni


Il Codice Delle Ragazze è un libro tra misteri da risolvere, meravigliose avventure in un campus fuori dalle convenzioni e l'amicizia indissolubile di quattro ragazze, che sono una squadra affiatata.

Questa è la storia di quattro ragazze legate da una fortissima amicizia.

Tutto inizia un giorno - loro ancora non si conoscono- in cui le quattro ragazze ricevono una lettera di ammissione al CRAC, Centro di Ricerche Avanzate di Coding, una scuola nel cuore della Svizzera, per trascorrere un’ estate speciale in una “scuola” tutt’altro che tradizionale, immersa nella natura, nel paesaggio montano, nascosta tra le foreste. Le nostre protagoniste sono Nina, Carlotta, Lin e Chiara, tutte arrivate al campus spinte da motivazioni ben diverse. Ora ve le presento:


Di origini nigeriane, ma nata a Roma, col suo divertente accento romano, Nina è estroversa, coraggiosa, decisa e carismatica e, irremovibile com'è, non si arrende mai.


Di origini cinesi ma mai stata in questo paese, Lin è intelligente, studiosa e precisa nelle sue azioni, attraverso queste sue abilità riuscirà molte volte ad aiutare, con le sue idee geniali, le amiche a cui tiene tanto nelle imprese che devono affrontare. Quando ha ricevuto la lettera d'ammissione con la borsa di studio, non credeva ai suoi occhi: frequentare il CRAC era il suo sogno, sin dall'infanzia!


Chiara è l'ambientalista, e, nel suo terrazzo a Milano, coltiva un alveare e tante piante e fiori. È timida ma, sotto sotto, ha le sue idee e riesce sempre a raggiungere i suoi obiettivi precisi. Ciò che Chiara teme più di tutto, nel frequentare il CRAC the Code Summer Camp è deludere la sua famiglia e non riuscire ad eccellere. Sente la pressione dei fratelli, già stati al campus con il massimo dei voti, che si aspettano il meglio da lei.


Carlotta, dai capelli dorati, amante della cucina, testarda come una roccia, forte e determinata, sempre sicura di sé.

È costretta dalla madre ad andare al campus estivo di coding... e all'inizio non ne è molto entusiasta!


Ma ci sono anche il goffo e timido, intelligente e studioso Remì, e Alain, il perfettino con l'accento francese, vanitoso.


In un campus di coding si sta davanti al computer dalla mattina alla sera, penserete. Eh, no, questa volta vi siete proprio sbagliat*, il CRAC è una scuola veramente speciale. A cominciare dalla struttura dei due edifici: il primo, un palazzo alto e maestoso, sembra quasi una scuola di magia; il secondo un edificio a ciambella, di vetro trasparente, riflette gli alberi attorno, provocando una curiosa illusione ottica.

Ma le peculiarità del CRAC non finiscono qui: si estendono fino a lezione, dove può succedere qualunque cosa: ci si può ritrovare in giardino a superare un percorso ad ostacoli, in cucina a inventare una combinazione di ingredienti, in officina a smontare un motore, o in un prato a fare lezione di Yoga con la maestra Tao... ma mai e poi mai ci sarà un’aula con i banchi e  un professore in cattedra... ma queste attività cosa c'entrano con il Coding? Che collegamento hanno?

Chissà... io non vi più dico niente, non voglio rivelarvi troppo, dovrete scoprirlo da soli. Buona lettura!

Il Codice Delle Ragazze Autrice: Alessandra Spada Anno di pubblicazione: 2019 Età adatta: 11-13 anni Lunghezza: medio, 266 pagine Casa editrice: Solferino

0 visualizzazioni

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter