Cerca
  • Alma R. (@_@)

Miss Mondo 1970

Aggiornamento: gen 22

Alcuni film parlano di sessismo e donne rivoluzionarie. Altri di razzismo e persone che vogliono cambiare le cose. E poi ce n'è uno che parla di entrambe: Il concorso.

Londra, 1970. Sally Alexander è una studentessa universitaria. Inaudito. È divorziata. Molto inaudito. Crede che le donne debbano avere le stesse opportunità e gli stessi diritti degli uomini. Totalmente inaudito.

-C'è solo un'altro posto dove le partecipanti sono pesate e misurate. Lo sapete qual è? il mercato del bestiame!

Jo Robinson e le sue amiche hanno fondato un gruppo clandestino di donne che vogliono fare la rivoluzione. Loro sono considerate semplicemente psicopatiche.

-Loro trasformano l'oppressione in spettacolo. Facciamo uno spettacolo nostro.

Bob Hope è un comico sessista. Ok, d'accordo. È un comico profondamente sessista.

E il problema più grande è che è stato scelto come ospite d'onore per partecipare a Miss Mondo 1970. E il film si incentra esattamente su questo concorso.

-Non pensate che io sia uno specie di bruto che non si cura di quel che sente una donna. Io sento bene ogni donna nel profondo.

Per la prima volta, dal Sud Africa parteciperanno due candidate. Una nera e una bianca. E poi ci sarà Miss Granada, per la primissima volta in questa competizione.

Se vinco, delle bambine inizieranno a credere di avere un posto nel mondo.

Questi i personaggi fondamentali di un film fantastico, che racconta i vari modi di contrastare un oppressione, qualunque essa sia. Si può reagire con la rabbia, e con una protesta violenta. Si può reagire con la calma, e con una protesta pacifica. Oppure si può fare quello che si sa fare meglio e provare a cambiare il mondo. Anche se si è, letteralmente, la donna più bella del mondo. Alcuni dicono che le storie possono avere un solo tema. Ma questo film dimostra esattamente il contrario: intreccia alla perfezione due lotte che sembrano impossibili.

Ma non per questo devono essere abbandonate. E se la donna che interpreta Sally Alexander vi è familiare, forse è perché interpreta anche Anna Karenina in Anna Karenina (qui la recensione!), Elizabeth Swann in alcuni film di Pirati dei Caraibi (a breve la recensione su dafne. club)...

Ed è la protagonista anche in molti, moltissimi altri film!

Il concorso

Regista: Philippa Lowthorpe

Data di uscita: 2020

Età adatta: 11 + anni

Durata: 1 ora e 47 minuti

Lo trovi su: Chili

48 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti