Cerca
  • Sara P. (≈_≈)

Mai fermare dei ragazzi intenzionati a salvare il mondo

Aggiornato il: apr 4

Un libro che si legge in poche ore. Un'avventura che si svolge in pochi giorni. Una missione che deve coinvolgere tutti: grandi e piccoli. Il convegno dei ragazzi che salvano il mondo è la soluzione.



Quando la terra è inquinata e ha bisogno di essere salvata, solo ragazzini come Irma, Zack e Cleo possono intervenire e aiutare il nostro pianeta a non lasciarsi distruggere dal Co2.


Ma non sempre (anzi quasi mai) le missioni da compiere sono facili, nei libri: ci sono sempre dei cattivi. E in questo caso, ahimè, gli antagonisti sono proprio i famigerati Buttacarte, un esercito di uomini guidati da Mister Daniel Douglas Tossic (chiamato anche Mister D.D.T.) che buttano cartacce dappertutto, cercando di inquinare il più possibile. Il loro piano va a gonfie vele, ma a un certo punto arriva proprio quello che non ci voleva: Il Convegno Dei Ragazzi Che Salvano Il Mondo, una riunione mondiale organizzata solo da ragazzi.


Allora Mister D.D.T decide che non l’avranno mai vinta: organizza dei falsi posti di blocco, in modo che tutti i ragazzi venuti dai quattro punti cardinali in bici, auto e treno si blocchino e non raggiungano il parco dove è previsto Il Convegno. Oppure posiziona dei droni che sparano pioggia e grandine sul palco dove si sarebbero esibiti i Botanics, famosa band di ragazzi che cantano canzoni a favore del clima e degli alberi. Tutto sarebbe stato perfetto: i ragazzi che erano arrivati al parco dalla mattina, sarebbero stati sommersi dalla grandine, mentre quelli che sarebbero arrivati più tardi (perché abitavano più lontano) non sarebbero proprio arrivati al Convegno, grazie ai posti di blocco! Ma il piano comincia a cedere quando alcuni adulti (tra cui il padre di Irma e il fido Regis Regis) si rendono conto che ostacolare dei ragazzi intenzionati a salvare il mondo, in effetti, non è la migliore delle idee.


E così il convegno si conclude in un'esplosione di gioia, luci colorate e soddisfazione al ritmo delle canzoni dei Botanics. Tutti capiscono finalmente che salvare la terra non è un optional e che chi non si impegna nel farlo sta creando la sua autodistruzione. Perché questa è una faccenda che riguarda tutti noi, dalla presidentessa degli Stati Uniti al ragazzino africano, dal vincitore di Sanremo 2020 al più grande costruttore di igloo al Polo Nord.


Zack con il suo bombo, Cleo con la sua iguana e Irma con la sua indecisione (deludere il padre o salvare il mondo?) ci insegnano proprio questo: per una volta, tutti i paesi, si dovranno unire, scordando le guerre e i litigi, per affrontare la partita più grande mai affrontata fino ad ora: salvare il pianeta. E dobbiamo agire al più presto, prima che sia troppo tardi.


Il convegno dei ragazzi che salvano il mondo

Autore: Fulvio Ervas

Anno di pubblicazione: 2019

Età adatta: dai 10 anni in su

Lunghezza: corta

Casa editrice: Gli Scarabocchi



Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter