Cerca
  • Viola C. 😍😍😍

E se si nascesse anziani per poi terminare la propria vita da neonati?

Il curioso caso di Benjamin Button, per immergersi in un fantasy pieno di mistero e avventura.


La storia è raccontata attraverso un lungo flashback: un’anziana ricoverata in ospedale racconta a sua figlia un’incredibile storia che lei ha vissuto, ovvero l’incontro con un uomo che era nato decrepito. Benjamin Button, questo il suo nome, era nato vecchio e crescendo ringiovaniva sempre piu`. Il padre di questo fanciullo era il signor Button che si vergognava di avere un figlio con dei problemi, quindi strappa il bambino dalla culla, corre per strada con l'intento di gettarlo nel fiume, ma all'ultimo esita. Un poliziotto lo scopre e così, nella fuga il signor Button abbandona il bambino sulle scale di una casa di riposo dove, il vecchietto, conoscerà l’anziana, all’epoca bambina, che racconta il flashback, ed è da lì che inizierà un’amicizia in cui i due si ritroveranno adulti con una figlia ma, ovviamente, quando ormai la figlia sarà cresciuta il nostro protagonista avrà al massimo sei anni. Una storia veramente appassionante che si mischia con le avventure di Benjamin: da lavorare come mozzo scoprendo il mondo, a conoscere più di una donna. Un viaggio nella vita di un semplice essere che però non sarà mai come la vita che noi viviamo tutti i giorni.

La vita non si misura in minuti, ma in attimi

Il curioso caso di Benjamin Button

Produzione: Paramount pictures

Età consigliata: dai 10 ai 99 anni

Uscito nel: 2009

0 visualizzazioni

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter