Cerca
  • Sara P. (≈_≈)

Il porcospino detective

È intelligente, gentile, buono, ma sopratutto un porcospino. Jefferson, un libro pieno di suspence e paura, ma anche coraggio e risate.

Il porcospino Jefferson vive nel paese degli animali, dove tutte le bestie mandano sms, fanno sport, mangiano croissant e costruiscono caloriferi.

Un bel mattino di primavera, Jefferson prepara le patate alla panna e le mette in forno, esce di casa e va dal solito parrucchiere per farsi sfoltire il ciuffo (e, con un po’ di fortuna, per incontrare “casualmente” anche la bella Carole). Insomma, la vita gli sorride a pieno volto. Non gli passa neanche lontanamente per la testa che da lì a poco sarebbe stato il porcospino più ricercato del paese! Infatti, appena arrivato alla bottega In-Taglio, viene accusato di omicidio e in pochissimo tempo si ritrova a scappare e ad arrivare fino al paese degli umani a bordo del classico pullman dell’agenzia viaggio “Ogni viaggio è un ballo.Con Ballardeau”. Ma altro che ballo, qui! Infatti la capra Kristantien, che lo accusa di essere un assassino, ogni giorno si inventa una nuova versione dell’omicidio da scrivere su La trombetta, il giornale del paese degli animali, in modo che tutti -ma proprio tutti- si rivoltino contro il povero porcospino innocente.

Jefferson viene catapultato in un altro mondo, sfidando assassini che sfruttano animali. E dovrà contare solo su 27 animali della sua stazza per scovare i killer umani! Chissà se un’anziana coppia di scoiattoli, due volpi amanti della musica, un cinghiale, una debole coniglia in cerca di marito, qualche capra e altri animali riusciranno a incastrare due assassini e a tirar fuori la verità.

Per questo, Jeff è obbligato a contare su un unico fattore importantissimo: l’amicizia.


E così, tra guide turistiche segrete, un “tassicidio” (omicidio di tasso), e amici inaspettati Jeff vive tante avventure (e si ritrova spesso con i pantaloni bagnati), ma alla fine, quando ritorna nella sua adorata casetta di campagna, è sicuro che la vita abbia ricominciato a sorridergli. Ed è proprio vero!


Ma, a proposito, che fine avranno fatto quelle famose patate alla panna di quella famosa mattina di primavera in cui era cominciato tutto?


Un libro avvincente e avventuroso, visto dalla prospettiva (un po’ strana) di un porcospino e del suo migliore amico Gilbert (un maiale), che insieme si battono per un principio molto importante: vietare lo sfruttamento intensivo degli animali.

Jefferson

Autore: Jean-Claude Mourlevat

Anno di pubblicazione: 2019

Età adatta: dai 11 ai 15 anni

Lunghezza: medio

Casa editrice: Rizzoli

10 visualizzazioni

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter