Cerca
  • Martona Patatona, 9 anni

Essere speciali non è sempre un bene

Aggiornato il: lug 8

Tra costumi di supereroi cinesi, sorelle di cui non si conosce l'esistenza e Speciali che vogliono distruggere i Normali, Michele dovrà salvare la vita di molte persone. Perché è lui, il Ragazzo Invisibile.


Il ragazzo invisibile (1)

Michele Silenzi va in una scuola dove tutti lo bullizzano. Sua madre fa la poliziotta. Gli piace una compagna di classe che si chiama Stella e a cui fa dei video durante la lezione. Una sera si sarebbe tenuta una festa di Halloween organizzata da Stella. Allora va da un negozio di costumi e ne compra uno di un supereroe cinese (piuttosto brutto); peccato che alla festa non va tutto per il meglio perché i suoi due peggior nemici fanno vedere a Stella i video girati di nascosto da lui. Allora Michele scappa e torna a casa. Dorme tutta la notte con il costume cinese addosso e la mattina dopo quando si fa la doccia e si guarda allo specchio scopre di essere invisibile! Grazie alla sua invisibilità, scopre che Giovanna Silenzi, sua madre, non è sua madre. Un giorno, incontra un uomo cieco che gli dice di essere suo padre. Lui non gli crede inizialmente, ma poi attraverso le sue parole scopre tutta la storia degli Speciali, che sono delle persone che hanno capacità che le persone normali non hanno, per esempio leggere nella mente, allungare le braccia, essere invisibili, e scopre anche che non è il suo costume a farlo diventare invisibile, ma il potere speciale ereditato da suo padre (che poteva leggere nella mente) e la sua vera madre. Gli Speciali venivano usati dai cattivi come schiavi. Ora che Michele sa di essere un Supereroe, tutto cambia per lui. Volete sapere cosa succede? Guardate questo film!

Sei un supereroe... Adesso devi aiutare la gente in pericolo!

Il ragazzo invisibile seconda generazione (2)

Tre anni dopo è ambientato il sequel. Nella classe di Michele arriva una nuova alunna, che, si scoprirà essere sua sorella, Natasha, e che ha il potere del fuoco.

La mamma adottiva di Michele è morta in un incidente d'auto, e compare la vera madre, che ha il potere dell'invisibilità, come lui. Le persone cattive stanno catturando gli Speciali, uno a uno, così racconta la mamma a Michele. Ma il ragazzo scoprirà presto che non è esattamente così. Non vi dico altro per non spoilerare. Vi racconto solo che, alla fine, Michele si ritroverà a salvare nuovamente Stella e a dimostrare che i superpoteri si possono usare per il bene o per il male: è una questione di scelte.

Il ragazzo invisibile

Regista: Gabriele Salvatores

Anno di uscita: il prima nel 2004, il secondo nel 2018

Età adatta: 10-15 anni

Lunghezza: il primo medio (1 ora e 40 minuti), il secondo medio (1 ora e 40 minuti)

Casa di distribuzione: 01 Distribution

0 visualizzazioni

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter