Cerca
  • Sara P. (≈_≈)

Felicità

L'estate, l'esame, gli amici, i gelati. E poi l'ospedale, e la consapevolezza sempre più vicina che solo quando riusciremo a vivere al meglio ogni istante, la nostra vita sarà ben spesa. In ogni istante descrive la vita, l'amore, l'afa, il tram, e il potere della vita. Anche quando finisce.

Sara vive in un'afosa Milano di fine giugno. Non è in vacanza per due motivi: deve affrontare l'esame di terza media e suo padre è ricoverato in ospedale. Tra le due è molto più preoccupata per la seconda questione, infatti la situazione è grave. Troppo grave. Ma fuori dalla clinica la sua vita scorre normalmente, o quasi.

È un passaggio fatidico quello che sta per vivere, ma anche l'esame perde importanza di fronte a quello che il padre deve affrontare. Con una madre completamente sclerata che non è mai in casa e le poche volte che c'è, appunto, sclera; e gli amici ansiosi per l'esame di terza media, Sara si ritrova a fare da spalla (in cui piangere) per molte persone: Stefi, Lore, sua madre...

Insomma, passa le giornate a studiare, comprare nuovi costumi per l'estate e innamorarsi, da sola o insieme agli amici di una vita. E... a fare avanti e indietro dalla clinica e a sperare di poter assaggiare di nuovo i cannoncini alla crema insieme al suo papà. E poi a farsi domande sull'umanità, sul potere di una piccola farfalla azzurra, sulla felicità. E su quello che ha suo padre, visto che nessuno sembra volergliene parlare. Poi, a un certo punto, capisce. La consapevolezza brucia, ma in un certo senso dà sollievo.

Finalmente Sara sa come andrà a finire. O forse no?

Posso dire di essere felice. Perché ho imparato che si può essere felici sempre. In ogni istante.

Dopo Myra sa tutto non mi ero mai aspettata di leggere un altro libro di Ballerini. Ammetto di non averne cercati, né comprati, Myra mi era entrata nella testa e ne avevo fatto tesoro, ma non avevo bisogno di un'altra miniera d'oro. O forse sì? Forse era proprio quello che dovevo cercare? In ogni caso è arrivato il mio compleanno, e con questo anche la mia amica Giorgia (grazie Gioooo!) che mi ha regalato questo libro. Non mi aspettavo niente di esageratamente fantastico da In ogni istante. E invece. Un capolavoro di narrativa, corto ma pieno di sogni, che evolve un pensiero disteso, felice, naturale.

Quello che la vita continuerà sempre.

In ogni istante Autore: Luigi Ballerini Prima pubblicazione: giugno 2007

Seconda pubblicazione: aprile 2021 Età adatta: dagli 11 anni Lunghezza: corto (176 pagine) Edizioni: Fabbri Editore; Il Castoro

73 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti