Cerca
  • Alma R. (@_@)

Camicie bianche

"Il Terzo Reich non ci sarà mai più." Quante volte abbiamo messo a tacere la nostra coscienza con parole vuote come queste? Quante volte ci siamo rassicurat* dicendoci che l'umanità è cambiata? L'onda ci dimostra quanto ci sbagliamo.

Rainer Wenger insegna in un liceo della Germania. È malvisto, criticato, perché ha fatto le scuole serali e non viene considerato all'altezza degli altri. Quando, durante la "settimana a tema", si ritrova costretto a parlare di autocrazia è tutto fuorché felice.

Al contrario di quanto pensava, però, gli alunni apprezzano molto l'argomento, e si iscrivono in tanti. Per spiegare l'autocrazia, quindi il regime totalitario, il professore... ne instaura uno in classe.

Sì, avete letto bene.

Per prima cosa, chiede agli alunni di scegliere un capo, di eleggerlo. Ma tanto sa bene che sceglieranno lui.

Dopodiché, prosegue chiedendo di scegliere un nome (L'onda, appunto), un'uniforme (camicia bianca), un saluto e così via.

In tutto questo, vengono fuori tutti i tipi di cittadino durante il regime. Ognuno lo vive in un modo diverso, ognuno si riconosce in un aspetto dell'Onda. Ma soprattutto, cominciano a sentirsi parte di un gruppo. Gli emarginati, tutti quelli messi da parte, si uniscono ad altri sempre al centro dell'attenzione, diventando amici.

Il peggio è che detto così sembra bellissimo. Insomma, se vi presentassi un offerta del genere, dicendovi che l'unica cosa da fare è obbedirmi e trattarmi con rispetto, chi non accetterebbe.

E poi ci sono le due ragazze che hanno il coraggio di guardare oltre un'apparenza di libertà, e comprendere che stanno per entrare in una prigione.

Niente di barbaro e rude, nessuna catena ai piedi o pasti immangiabili, più una gabba di ignoranza. Fin quando non alzi la testa e ti rendi conto che è tutto sbagliato, che la situazione ti sta sfuggendo di mano.

Perché l'Onda ti coinvolge, ti tranquillizza, ti rasserena, ti travolge.

E invece è una trappola mortale.

Ti fa sentire al sicuro.

E invece è tutto falso. Amicizia, amore, solidarietà. Tutta un'illusione.

Tutta una bugia.

"Vi siete accorti di quello che è successo? [...] Vi ricordate ancora che cosa vi avevo chiesto all'inizio della settimana? Se nel nostro paese sia possibile un'altra dittatura. È appena successo. Il fascismo. Ci siamo ritenuti esseri speciali, migliori di tutti gli altri. Ma la cosa peggiore però è che abbiamo escluso dal gruppo chi non la pensava come noi. "

L'Onda

Regista: Dennis Gansel

Data di uscita: 2008

Età adatta: dai 13 anni in su

Durata: 1 ora e 48 minuti

Lo trovi su: Prime Video

37 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti