Cerca
  • Vera

Una maestra un po' speciale

Aggiornato il: mar 31

Se anche voi la state aspettando… non perdetevi il film La befana vien di notte!

Certo, tutti abbiamo una maestra preferita, che ci accoglie al mattino con un sorrisone, ci entusiasma con strabilianti calcoli matematici o c’incanta con racconti d’altri tempi e poesie in rima, che ci sgrida ogni tanto, quando oltrepassiamo i limiti, ma c’incoraggia, ci sprona e su di lei possiamo contare in caso di bisogno. Insomma, è sempre al nostro fianco nella meravigliosa avventura della scuola. Ma in una scuola elementare di un paesino del Nord d’Italia c’è una maestra ancora più speciale, la maestra Paola, che nasconde un incredibile segreto. Di giorno tutto normale, ma di notte si trasforma. Le vengono i capelli grigi, le unghie lunghe e un nasone lungo e bitorzoluto, indossa un cappellaccio nero a punta e una lunga sgualcita sottana, perché lei ogni giorno, da mezzanotte alle otto del mattino… tremate tremate … è la Befana!

La sua vita non è per niente facile. Vive in incognito da secoli e secoli ed essere vecchia è insopportabile. Organizzare tutti i regali poi è un incubo: impacchettare, infiocchettare, leggere e rileggere milioni di lettere, tenersi in forma se no la scopa non si alza da terra, stare a dieta se no non entra nei camini e poi è sempre messa in secondo piano rispetto allo scintillante Babbo Natale, che viaggia sulla sua lussuosa slitta e si vede pure nelle pubblicità. Insomma, in poche parole, la sua vita è un inferno.

Per non parlare del fatto che è innamorata di un uomo che non sa che lei di notte si trasforma. Per questo cerca di non farsi mai vedere da lui dopo la mezzanotte e, nonostante anche lui la ami, per questo motivo non possono stare insieme.

Un giorno, poco prima del 6 gennaio, la maestra Paola viene rapita da un fabbricante di giocattoli che ce l’aveva con lei perché un anno, quand’era piccolo, non gli aveva portato niente. Un cagnolino infatti le aveva strappato un foglio del taccuino su cui c’era scritto il suo nome e il regalo che desiderava, per cui non gli aveva portato niente. Il bambino era rimasto molto male e da quel momento, col passare del tempo, era sempre più triste e più cattivo e, ora che era diventato grande, voleva vendicarsi.

Alcuni alunni della maestra vedono che viene rapita e, volendo aiutarla, scoprono la sua vera identità. Decidono allora di cercare di salvare la loro adorata maestra o, per meglio dire, la Befana. Iniziano così una pazzesca avventura che potrete vivere anche voi!

Volando rapidissima a bordo della sua scopa la maestra Befana vi porterà in un fantastico viaggio tra i tetti delle case e la vita delle persone.

È un film particolare, per certi versi fa riflettere sui problemi dei ragazzi e degli adulti, ma è anche tanto divertente e sorprendente!

La Befana sta arrivando… voi siete pronti?

La Befana vien di notte

Regista: Michele Soavi

Anno di uscita: 2018

Età adatta: film per tutti

Durata: medio (1 ora e 38 minuti)

Casa di distribuzione: Universal Pictures e Lucky Red

119 visualizzazioni2 commenti

Post recenti

Mostra tutti