Cerca
  • Sara P. (≈_≈)

Wadjda, il velo e la bicicletta verde

Aggiornato il: apr 10

Una ragazza, una bicicletta e una città come Riad: ecco tutto il necessario per un libro ironico e commovente allo stesso momento, che toccherà da vicino i cuori di ogni ragazz*. La bicicletta verde, il libro del secolo.

Wadjda è una come le altre, ma una come le altre in Arabia Saudita vuol dire andare in una scuola femminile, portare l’abaya integrale, non frequentare i maschi e molti altri divieti assurdi.

Ma questo era prima, prima della bicicletta. Infatti la vita di Wadjda cambia drasticamente quando incontra la sua anima gemella: una magnifica bici verde smeraldo, ancora più potente di quella del suo amico Abdullah. Quella bicicletta sarebbe stata presto sua. Quella

bicicletta era già sua.

E Wadjda avrebbe fatto di tutto pur di comprarla: vendere dolcetti e playlist di canzoni occidentali (ovviamente vietate) e addirittura vincere una gara di recitazione di Corano!


Ma NESSUNO può fermare Wadjda e i suoi sogni, neanche una cattivissima preside della scuola che non le vuole dare i soldi e un difficilissimo concorso da vincere.


Ogni giorno, prima di andare a casa, si ritrova a gironzolare vicino al solito negozio di giocattoli per guardare la sua bici. Ormai il negoziante la conosce bene, perché lei gli dichiara, ogni giorno, che se solo avesse provato a vendere la bicicletta verde, quella che voleva espressamente comprare, l'avrebbe pagata cara!

Ed è proprio del coraggio di Wadjda di cui noi abbiamo bisogno: dobbiamo sentire di potercela fare, capire che non serve per forza essere adult* per cambiare il mondo e che è impossibile che esistano al mondo ancora degli stati che non permettono la parità di genere e la libertà delle donne, concetti che in altri paesi sono dati per scontati.


Questo libro lo consiglio per ragazz* dai 9 ai 15 anni, ma lo possono leggere tranquillamente anche tutte le persone al di sopra dei 15 anni.


Ecco. Ce l'aveva fatta. Era arrivata in fondo alla strada, dove iniziava l'autostrada. Non sembrava vero. Wadjda frenò, su fermò, e rimase a guardare i camion e le macchine passare rombando. Fu sopraffatta da un senso di libertà, una sensazione profonda di gratitudine e di felicità. Non c'è niente di facile nella vita, pensò. Ma qualunque fosse stato il prezzo da pagare per quell'istante, ne era valsa la pena.

La bicicletta verde

Autrice: Haifaa Al-Mansour

Anno di pubblicazione: giugno 2016

Età adatta: dai 11 ai 15 anni, anche per gli adulti

Lunghezza: media

Casa editrice: Mondadori

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter