Cerca
  • Sara P. (≈_≈)

Coraggiosa come un lupo

Aggiornato il: mag 20

Feo è una dei personaggi che amo di più di Katherine Rundell. Tra i lupi e la neve del nord, si sente a casa, ma presto dovrà lasciare il suo mondo per salvare la madre...



Questo libro mi è piaciuto molto perché parla di una ragazza che non ha paura di niente e che stupisce ogni persona che incontra. “Com’è possibile? Feo è coraggiosa come un lupo!” dicevano. Ma la verità è che Feo è un lupo. O meglio, un soffialupo. I soffialupi sono il contrario dei domatori, perché insegnano ai lupi a vivere nei loro habitat senza rischiare di morire uccisi dagli altri animali o dagli umani. Feo è una di loro, proprio come sua madre, e vivono insieme in una casetta in mezzo alla neve perenne della Russia.



«Rakov pensava di potersi prendere tutto quello che voleva. Pensava che la paura fosse il sentimento più potente che esiste al mondo. Pensava che la paura fosse più forte, e che desiderassimo la sicurezza molto più dell’audacia. Ma poi… poi si è preso la mia lupa Grigia. Adesso preferisco essere audace. Dobbiamo gridargli: Non ti prenderai nient’altro. Una persona non può farlo, non da sola, ma tutti insieme, noi bambini, possiamo riprenderci noi stessi. Possiamo riprenderci la paura. E non so se vinceremo, ma abbiamo il diritto di provare. Gli adulti ci vogliono cauti e tranquilli, ma noi [ragazzi] abbiamo il diritto di combattere per il mondo in cui vogliamo vivere, e nessuno può dirci di essere prudenti e ragionevoli. Dico che oggi dobbiamo combattere!»

La ragazza è molto coraggiosa, scaltra e selvaggia, ma ha anche un cuore d’oro e si affeziona molto agli animali o alle persone che conosce. Perciò, quando la mamma viene incarcerata ingiustamente, Feo capisce che deve fare qualcosa. Sua madre è stata imprigionata dalle persone che tengono i lupi come animali domestici nei loro salotti e che quando un lupo

morde un abito di seta o scalcia contro un pianoforte a coda, li spediscono nella foresta a morire di freddo perché, abituati a mangiare caviale e muoversi al massimo dal salottino alla camera da letto, gli “aggressivi” animali non sanno neanche ululare, figuriamoci difendersi!

Questa gente ricca e cattiva vuole ammazzare Feo e i suoi lupi, che riescono in qualche modo sempre a sfuggire da Rakov, il cattivo governante. Con l’aiuto di una marea di bambini e molta risolutezza, Feo riesce ad aizzare un giovane esercito che libera la madre della ragazza e imprigiona i nemici.

E così concludo la mia recensione, che per questo libro è davvero ottima, leggetelo! L’età va dai 10 ai 100 anni e più. Katherine Rundell è molto brava secondo me, quindi non perdetevi gli altri suoi libri:

> Sophie sui tetti di Parigi

> L’Esploratore

> Capriole sotto il temporale

La ragazza dei lupi

Autrice: Katherine Rundell

Anno di pubblicazione: 25 agosto 2015

Età adatta: dai 9 anni in su

Lunghezza: media

Casa editrice: Rizzoli

67 visualizzazioni1 commento

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter