Cerca
  • Margherita :-D

Più furbi di quanto pensassimo

Aggiornato il: lug 23

La ricompensa del gatto, un film ambientato nel mondo di famelici gatti.



Una ragazza di Tokyo afferma di saper parlare con i gatti e un giorno, salvando un gatto si caccia nei guai fino al collo, o meglio dire, fino alla coda!! Infatti, proprio quella sera, vede un curioso corteo di gatti che passa in mezzo alla strada, guidati da un re grasso e brutto. Quei gatti, solo il giorno dopo, la rapiscono e la portano in un curioso mondo dei gatti. Ma non tutti sono buoni come sembrano, in quel posto. Infatti, il re dei gatti, si rivela così ostinato a far sposare il principe e la ragazza che farebbe di tutto, anche schiacciare Il Bottone, facendo crollare la torre da cui lei stava scappando per sfuggire a quello strano mondo. Ma per fortuna ci sono i suoi amici gatti, che la aiutano a non diventare una gattina: Baron, il simpatico e serio, che alla fine si innamora di lei (e lei ricambia), Toto, il grande corvo nero che, grazie ai suo amici corvi, l’aiuta a tornare a casa, il grasso gatto, che, per quanto scorbutico, ha davvero un cuore d'oro e infine la simpatica gattina che l’aiuta a scappare dal mondo dei gatti, ricambiando un favore che la ragazza le aveva fatto da piccola, salvandole la vita.


Questo è un classico film giapponese, disegnato realisticamente. Una cosa che mi colpisce sempre sono le gocce d’acqua, con la loro perfezione sembrano reali.

La frase più bella del film, secondo me, è quando alla fine la ragazza dice ai suoi amici che l’hanno aiutata a tirarsi fuori dai pasticci:

Grazie a voi tutti!

Per quanto possa ricordare, nei film giapponesi che ho visto io c’è sempre questa frase.

Baron è il mio personaggio preferito. Mi piace perché è un tipo svelto, intelligente, sveglio e intraprendente. Con i suoi due amici supera ogni difficoltà anche se con qualche battibecco.

Ci sono anche dei personaggi che non riesco a tollerare: i “buttafuori”, gatti di colore nero che, quando arriva il Re del paese dei gatti, cercano di proteggerlo facendo male ad altri gatti che, infondo, sono anche meglio del Re stesso.

Ami i gatti nel profondo del tuo cuore? Se sì, guarda questo film. Non li ami? Guardalo lo stesso.

La ricompensa del gatto

Regista: Hiroyuki Morita

Anno di uscita: 2002

Età adatta: 8-12 anni

Lunghezza: corto (1 ora e 15 minuti)

Casa di distribuzione: Studio Ghibli

Disponibile su Netflix

50 visualizzazioni

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter