Cerca
  • Irene P

La rivoluzione di Irene, terzo posto

Irene, 11 anni

Giovedì mattina, in classe: discussione!

Lui disturba tanto, lei piange.

Tutti ridono di lei, io mi arrabbio.

Se loro piangessero, di certo non gli farebbe piacere essere

presi in giro - dico io - ma non serve a nulla.

Allora la porto fuori dalla classe e la consolo.

Sta un po’ meglio, mi sembra.

Credo di aver fatto bene a consolarla perché è quello che

trovavo giusto.

Gli altri la pensano diversamente da me, ma non mi

interessa.

Per me è stato un atto di resistenza.

94 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti