Cerca
  • Sara P. (≈_≈)

Puoi chiamarmi... Nemo

Aggiornato il: lug 23

La storia di Nemo, il ragazzo senza nome. Ma non per questo senza speranza. O senza coraggio. Il primo capitolo della vita del capitano Nemo, quello che viaggiò per ventimila leghe... sotto i mari.

Nemo, un ragazzino dalla pelle scura, viene ammesso a una scuola per gentiluomini e damigelle nei pressi di Parigi, dove tutti gli stanno alla larga. È molto diverso dai ragazzini che lo circondano: è silenzioso, si porta dietro sempre un cane più grande di lui che gli salverà la vita molte volte, e, soprattutto, non ha un nome. Proprio così. Dagli amici si fa chiamare Nemo.

«Ma non lo capisci? Io non ho mai potuto fare niente di pericoloso in tutta la mia vita! C’è sempre stato qualcuno che mi ha detto cosa fare, quando, perché. E che mi ha dato istruzioni precise per non sbagliare, per non commettere un solo, stupidissimo errore! Be’, io mi sono stancata. Per una volta voglio fare uno sbaglio grande così. Voglio lasciare tutto e venire con voi!»

E nonostante le apparenze, due amici fidati se li fa: Ashlynn, una ragazzina con i boccoli biondi perfetti e gli occhi azzurri da bambola (ma con in testa altro che bambolotti) e il valletto Daniel, che sa poco o niente di lezioni ma tutto o quasi sul collegio e tutti i nascondigli che possiede. Per Nemo, due amici con cui confidare il suo passato e il motivo della mancanza del suo nome, è fondamentale: “Quel ragazzino ha visto cose che nessun marmocchio della vostra età dovrebbe vedere”. Degli strani agenti inglesi gli stanno dando la caccia, e, a quanto pare, sono disposti a tutto pur di catturare Nemo. Anche rincorrerlo sopra un transatlantico. Ma un conto e per mare, un conto è nel cielo!

I tre raccoglieranno tutte le forze e faranno di tutto pur di scampare al pericolo, anche prendere il volo! (Lo capirete in seguito).

E fece l'unica cosa che una signorina di buona famiglia può inventarsi per uscire dai guai. Alzò le braccia al cielo, emise un gridolino e svenne.

Un libro leggendario, una storia importante ma resa anche divertente da Davide Morosinotto (leggi le recensioni dei suoi libri). Questa è il primo capitolo della storia del Capitano Nemo, che viaggiò per ventimila leghe sotto i mari (leggi la recensione di Ventimila Leghe sotto i Mari).

Nemo, il ragazzo senza nome (primo libro)

Autore: Davide Morosinotto

Anno di pubblicazione: 2015

Età adatta: 11-13 anni

Lunghezza: medio (238 pagine)

Casa editrice: Rizzoli

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter