Cerca
  • Margherita :-D

Two, but One

One, un romanzo scritto come una lunga canzone d’amore.

Grace e Tippi sono due ragazze come tutte le altre, o forse no. Sono gemelle siamesi e i loro genitori hanno fatto di tutto per nasconderle dal giudizio pubblico, ma l’anno prossimo dovranno affrontare la scuola pubblica perché non hanno abbastanza soldi per pagare la didattica a casa.

Com'è la morte? È un po' come dormire? Come un sogno buio e silenzioso? Se non c'è altro che il nulla, mi andrebbe anche bene. Ma non voglio illudermi. Dev'essere ben peggio, altrimenti la gente non ne sarebbe così terrorizzata. Forse la morte è bianca e sfolgorante. Forse è assenza di sonno, pura veglia - una realtà assordante.

Il primo giorno di scuola sono spaesate e impaurite, ma conoscono subito Jasmine e Jon che rimarranno al loro fianco anche quando un qualche stupido ragazzo metterà nei loro armadietti messaggi d’odio, anche quando a Grace verrà prescritto un trapianto di cuore, anche fuori dalla sala d’attesa mentre avverrà l’operazione di separazione delle due gemelle. Sarà dura per Grace voltarsi e non vedere più Tippi con lei, sarà dura ogni volta che un ostacolo si presenterà davanti alla sua strada, cercare di superarlo senza di lei, perché lei non è un’altra persona, Tippi è parte di Grace, Tippi è Grace e senza Tippi, Grace non è nessuno.

"Non è divertente come qualcosa di così astratto possa parlarci?"

Un libro emozionante e particolare, ogni volta che mi chiedevano di cosa parlasse rispondevo con la storia delle due gemelle coraggiose e, a primo impatto l’interlocutore rispondeva sempre con un moto di disgusto nella voce, perché? Perché non accettiamo tutti per quello che sono? È questa la domanda che vorrei porre a tutti, perché ogni volta che si parla di una qualsiasi forma umana diversa dal canone proposto dalla società, non si è mai predisposti ad accettarla. Ed è questo il messaggio che Tippi e Grace (seppur non esistenti) vogliono lanciare: l’accettare una qualsiasi persona diversa da noi, con un handicap o meno, è difficile, ma come Jasmine e Jon si deve provare perché alla fine non siamo così diversi all’interno, proviamo tutti le stesse emozioni e condividiamo molte idee. Basta solo provarci.

 

One

Autrice: Sarah Crossan

Anno di prima pubblicazione: 2017

Età adatta: dai 14 anni in su

Lunghezza: lungo (389 pagine )

Casa editrice: Feltrinelli

49 visualizzazioni1 commento

Post recenti

Mostra tutti