Cerca
  • Sara P. & Alma R.

Demoni nella Londra Vittoriana

Dopo The Mortal Instruments, facciamo un tuffo nel passato a fine Ottocento, con Tessa, un potere nascosto, tanti amori proibiti e passione che riesce a spezzare i confini tra reale e immaginario, portandoci nel mondo degli Shadowhunters e dei nascosti con la trilogia The Infernal Devices.

Questa trilogia fa parte dei dodici libri della saga Shadowhunters, quindi se non hai ancora letto la esalogia The mortal instruments non sei il benvenuto su questo post! Ok, sto scherzando, però non ci capirai nulla.


Tessa Gray ha 16 anni quando, dopo la morte della sua ultima parente ancora in vita, si trasferisce dalla splendente New York a una grigia Londra impregnata del fumo delle fabbriche che durante l'epoca Vittoriana erano in pieno sviluppo.

Ad accoglierla non il fratello maggiore che le aveva promesso un nuovo inizio in Inghilterra, bensì due streghe-demoni e un mondo tutt'altro che luminoso: quello dei Cacciatori e dei Nascosti (se non sapete di che parlo, leggete la recensione della prima esalogia). Tessa verrà accolta all'Istituto di Londra, dove vivono i Nephilim Charlotte, una donna combattiva e troppo esuberante per la sua epoca, Henry, un geniale inventore non apprezzato dalla società, Jem, gentile, discreto e silenzioso, Will, uno spericolato e tormentato Herondale, Jessamine, ragazza frivola per niente contenta del suo essere Cacciatrice di demoni, Sophie, cameriera mondana dal passato pieno di ombre, Thomas e Agatha.

«Se [a Londra] chiamano "estate" questo orrore fradicio d'acqua, come sarà l'inverno?» «Ne saresti sorpresa. L'inverno in realtà è praticamente uguale. È la primavera che è veramente bella.» «Davvero?» chiese Tessa, non troppo interessata. «No.»

Presto Tessa verrà trascinata nei meandri del mondo dei Nephilim, fatto di rischio, pericoli, morte e sangue. Tanto sangue. E scoprirà di esser parte fondamentale dei piani del feroce Magister (chi è? Ehehehe non ve lo diciamo) che desidera la distruzione dei Cacciatori di demoni e sta pian piano costruendo un intero esercito meccanico di automi per sterminarli. Un simpaticone, insomma. Per completare la sua crudele opera manca solo un tassello: Tessa e la sua capacità di trasformarsi negli altri esseri viventi e riuscire a captare i loro pensieri (questo non ve l'avevamo detto ma è molto importante quindi ricordatevelo, mondani). Nel frattempo la ragazza, che non ha ancora capito chi o cosa è, si sta abituando sempre più alla compagnia dei Nephilim, in particolare a quella di Will... e dei suoi occhi blu come il mar glaciale artico. Ed è fermamente decisa a difendere i suoi nuovi amici dai terribili piani del Magister e di tutti i suoi seguaci.

«Vivere è qualcosa di più di non morire.» - La Principessa

Una trilogia appassionante, piena di colpi di scena, per piangere, innamorarsi, piangere di nuovo e non riuscire a staccarsi dalle pagine nemmeno con la corruzione. L'ennesimo capolavoro di Cassandra Clare, che ha creato un universo incredibile e ha permesso a tutt* noi di farne parte, almeno un po'. Pagine di cui potresti parlare per ore, e trovare sempre qualcosa di nuovo da dire.

«Non sono così buono. E sono... sono catastroficamente innamorato di te.» - La Principessa
 

The Infernal Devices. Shadowhunters

Autrice: Cassandra Clare

Anno di pubblicazione L'angelo: 31 agosto 2010

Anno di pubblicazione Il principe: 6 dicembre 2011

Anno di pubblicazione La principessa: 23 luglio 2013

Età adatta: dai 14 anni in su

Lunghezza: 500 pagine di media

Casa editrice: Mondadori (tra le tante edizioni)

73 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti