Cerca
  • Sara P. (≈_≈)

Cenerentola_05

di Sara Pedrioli




C’era una volta, nel 2020, una ragazza di nome Cenerentola. Adorava la musica; viveva con la fidanzata di suo padre e sua figlia. Suo padre era morto in un incidente automobilistico. Perciò Cenny, così la chiamavano gli amici, era rimasta con matrigna e sorellastra: set completo. E fin qui niente di strano. Ma il punto è che non era sola, anzi, aveva un sacco di amici! Usciva la sera, andava al cinema, a casa dei compagni di classe o al luna park. Era una ragazza normale, solo che doveva fare più faccende domestiche delle altre, perché la sua sorellastra passava tutto il tempo a fare i Tik Tok, cosa che non aiutava. Ciò che odiava fare di più era passare l’aspirapolvere, perché faceva così tanto rumore che non riusciva neanche a sentire “South Of The Border” di Ed Sheeran sparata a tutto volume dalle AirPods.


Un giorno le arrivò un audio su Whatsapp dalla sua amica Bianca. Diceva che era invitata a una festa in disco venerdì sera. Lei le scrisse che ci sarebbe stata e si addormentò. Il giorno dopo chiese alla matrigna se poteva andare alla festa e lei, ovviamente, disse di no, perché doveva finire di passare l'aspirapolvere. Allora Cenny le chiese ancora una volta di comprare quella specie di robottino che pulisce per terra da solo (che tra l'altro era anche in sconto del 50% su Amazon), ma la matrigna disse di no. Di nuovo. Così Cenerentola hackerò l’account Gmail di zia Luigina e spedì un invito alla sua matrigna. Quando lei uscì di casa, Cenny indossò gli stivali e i vestiti che aveva comprato al centro commerciale (senza bisogno di fate madrine!) e si avviò in moto alla discoteca usando google maps.


Passò una bella serata, ma a un certo punto le cadde un orecchino e non riuscì più a ritrovarlo. “Oh no!” gemette, ma ovviamente non servì a nulla. Tornata a casa si lavò, si svestì e andò a dormire, senza che la matrigna si accorgesse di niente. Il giorno dopo, appena sveglia, andò su Instagram e trovò due persone che le chiedevano l’amicizia. Erano Zia_Luigina e un misterioso Blue_Prince. E vide aumentare il numero di follower di due. Non ne aveva tanti, perché la matrigna le aveva imposto di tenere un account privato, se no poi in troppi vedevano quanto era brava come fotografa. Mentre zia Luigina stava ancora dormendo, Blue_Prince iniziò subito a chattare:





E poi, ovviamente, lo bloccò.


E così Cenerentola visse e felice e single, frequentando le sue amiche e (purtroppo) anche la sua matrigna e la sua sorellastra. Dopo il liceo, Cenny andò all’università, si laureò e andò a lavorare alla Nasa e diventò la direttrice dell’agenzia spaziale. Portò la matrigna sulla Luna e lì la lasciò, mentre la sorellastra andò a fare la cheerleader.


E vissero (quasi) tutti felici e contente. (A parte la matrigna e Blue_prince, che nella speranza dell’amore di Cenny aveva chiuso il cuore a tutte le altre ragazze).


0 visualizzazioni

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter