Cerca
  • Bianca#Fungo

Ilaria Alpi

Aggiornamento: giu 10

Parlerò di una donna che ha già delle vie. Parlerò non di una donna di cento anni fa, ma di una che oggi dovrebbe essere ancora viva. Parlerò di una donna che ha sollevato un polverone, così grosso che l’ha sotterrata. #donneperstrada

Voglio raccontarvi una storia. La mia storia inizia nel 1992, con Ilaria e Miran, a Mogadiscio, in Somalia, una terra allora devastata dalla guerra civile. Una terra che, fino all’anno prima era in mano a Siad Barre, un tiranno. La mia storia parla di due giornalisti, un’italiana capace di parlare l’arabo e uno sloveno naturalizzato italiano. Ilaria Alpi e Miran Hrovatin erano lì per parlare di un paese incrostato di sporco, e non solo metaforicamente.

Durante il regime di Barre, c’erano stati accordi e tangenti, tra il regime somalo e lo stato e i servizi segreti italiani. Tonnellate di rifiuti tossici erano stati portati dall’Italia, per venire, per così dire “smaltiti”, in Somalia. Questa storia parla di una strada, una strada nel deserto, una strada che “parte dal nulla e nel nulla finisce”, costruita all’unico scopo di coprire il segreto dei veleni sepolti nella polvere del deserto. Ma a Ilaria la polvere non piaceva. E ha voluto rivoltare come un calzino la politica estera dell’Italia di allora, spolverando le coscienze annebbiate dell’opinione pubblica. La mia è una grande storia, che parla anche di un furgone Jeep che torna da un' intervista, di un uomo della scorta costretto a fuggire, di due colpi secchi in testa e dell’oblio più totale.

Ma la mia storia non finisce qui. Anzi, mannaggia, non è ancora finita! La mia storia narra anche di decenni di depistaggi, di un poveraccio incastrato e carcerato per sedici anni, prima che si capisse la verità e di una madre che è morta prima di poter sapere chi le aveva portato via la figlia

Perché oggi Ilaria avrebbe sessant’anni, Miran settantadue, ma non siamo ancora riusciti a dar loro giustizia.

È la storia della mia vita, devo concludere, devo fare, voglio mettere la parola fine. - Ilaria Alpi

Ilaria Alpi Data e luogo di nascita: 24 maggio 1961, Roma Data e luogo di morte: 20 marzo 1994, Mogadiscio Professione: giornalista Nazionalità: Italiana

42 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti