Cerca
  • Alma R. (@_@)

Dire di no. Per vivere Liberi

Conoscete Libero Grassi? Forse. Forse no. Allora vi consiglio Per sempre Libero. Perché tutti, ma dico tutti, dovrebbero sapere questa storia. Per apprendere, per non vivere nell'ignoranza, per combattere il pericolo. La cultura è uno scudo.

Saverio ha 13 anni, vive a Palermo e ha paura. Paura della Mafia. Ma la crede una cosa lontana, distante, che non lo riguarda. Si sbaglia. E di grosso, anche. Ma saprà capirlo, e imparare a combatterla. Prima il nonno, poi il padre, poi la prof, poi lo zio e infine anche due persone a lui sconosciute gli narreranno la storia di Libero Grassi, che ha avuto il coraggio, udite udite, di dire: "No. No, non pagherò il pizzo alla Mafia, perché mi manderà in rovina.". Non vi suona nuovo? Bene, ma dovete leggerlo comunque, perché la vita di Libero non è solo questo. È amore, amicizia, lavoro, famiglia, animali, studio, cibo... come tutti. Passo dopo passo, come in Per questo mi chiamo Giovanni (Leggi qui la recensione del libro!), Saverio scopre tutto e decide da che parte stare. Niente di inaspettato, però non così scontato. Infatti nonno Nino ha scelto la parte sbagliata. Vuol dire che sarà cattivo per sempre? No, perché si è sempre in tempo per fare la scelta giusta.

Libero Grassi ha fatto arrestare sette persone. Anche per questo hanno commissionato e commesso il suo omicidio. La gente ha avuto paura, certo, ma sono stati stupidi ad ucciderlo. Perché, come scrissero sull'albero di Falcone: "Avete chiuso gli occhi a lui e li avete aperti a tutti i palermitani"

"Un giorno sarò anch'io libero. Libero come il tuo nome, Libero come te."

Per sempre libero

Autore: Annamaria Piccione

Anno di pubblicazione: 2016

Età adatta: dagli 11 anni

Lunghezza: corto

Casa editrice: Einaudi Ragazzi


Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter