Cerca
  • Vera

Apprezzare quello che abbiamo ora. Ritrovare la felicità. Insieme all'orsetto più famoso.

La storia di Winnie the Pooh in carne ed ossa, o per meglio dire in pezza e dolcezza, che ci aiuterà a trovare la pace e felicità di un tempo insieme a Christopher Robin, ormai adulto, in un'avventura fantastica e magica.Che ci porterà a fare Ritorno nel bosco dei 100 Acri.

Chi di voi non ha il suo peluche preferito? Quanti abbracci ho dato al mio adorato Winnie Pooh, quante storie ho letto su di lui e quante me ne ha raccontate la mamma, di quanti sogni è stato il protagonista…

Guardando questo film ho avuto l’opportunità di vederlo in carne ed ossa, o meglio in pezza e dolcezza e di vivere con lui una fantastica avventura!

Consiglio a tutti i bambini e anche ai grandi che credono alla forza della fantasia di mettersi

comodi sul divano sotto una coperta, di spegnere tutte le luci e di prepararsi a un lungo viaggio nel Bosco dei 100 Acri.

Vi accompagnerà nientemeno che Christopher Robin! Non è più un bambino ora, è diventato grande, si è sposato e ha una figlia. Non è felice però, lavora troppo e ha pochissimo tempo da dedicare alla sua famiglia, ha lo sguardo triste, come se, giorno dopo giorno, stesse perdendo qualcosa.

Sarà proprio il suo vecchio amico orsacchiotto a raggiungerlo e a salvarlo da una vita grigia, senza emozioni. Come?

Winnie Pooh nel bosco ha perso i suoi amici: Tigro, Pimpi, Ih-Oh, Tappo, Kanga, Ro e Uffa e per cercarli entra nella cavità del grande albero e sbuca nel giardino di Christopher Robin.

Christopher è molto stupito di rivedere Winnie Pooh, non ha tempo di aiutarlo a cercare i suoi amici, deve preparare un lavoro importante, ma alla fine lo segue, intenerito dalla sua tranquilla insistenza.

Così, mentre sua moglie e sua figlia sono in vacanza proprio nel bosco dove aveva trascorso la sua infanzia, Christopher vive un’incredibile avventura con i suoi amici del Bosco. Scopre così che è lui ad essersi perso, perché ha preso una strada sbagliata, dimenticando le cose importanti della vita. E non sa più divertirsi, ridere e scherzare, non sa più sognare.

Winnie Pooh gli ricorda che “Il dolce far niente spesso porta alle cose migliori” e lo ricorda anche a noi.

Apprezzare quello che abbiamo qui ora: ecco cosa dobbiamo imparare!


Leggi anche la recensione di "Winnie e la grande guerra", la storia di come Winnie the Pooh è nato. O per meglio dire, nata!

Ritorno al Bosco dei 100 Acri (Christopher Robin)

Regista: Marc Forste

Anno di uscita: 2018

Età adatta: film per tutti

Durata: medio (1 ora e 44 minuti)

Casa di distribuzione: Walt Disney Pictures

0 visualizzazioni

Qualcosa di noi

Dafne è un progetto di Sara, Marta, Margherita, Alma, Viola e Anna, che si impegnano ogni giorno per mandare avanti questo sito e la sua newsletter.

Leggi di più su di noi

Newsletter