Cerca
  • Mina Minouz

Nephilim a Los Angeles

Aggiornamento: 9 feb

The dark artificies: l'ultimo e più moderno capitolo della storia degli Shadowhunters, che dopo The mortal instruments e The infernal devices trasforma, tra un demone e un altro, la banale forma d'amore che noi conosciamo in pura poesia.

Questa trilogia fa parte dei dodici libri della saga Shadowhunters, quindi se non hai ancora letto la esalogia The mortal instruments e la trilogia The infernal devices non sei il benvenuto su questo post! Ok, sto scherzando, però non ci capirai nulla.


La trilogia di The dark Artificies si ambienta a Los Angeles nel 2012. Sono passati cinque anni da quando Emma Carstairs ha perso i genitori, assassinati. Dopo il sangue e la violenza a cui ha assistito da bambina, la ragazza ha dedicato tutta la sua vita alla lotta contro i demoni ed è diventata la Shadowhunters più talentuosa della sua generazione. Non ha mai smesso di cercare quelli che hanno distrutto la sua famiglia e, quando si rende conto che l'unico modo per arrivare ai colpevoli è quello di allearsi con le fate, da anni in lotta con gli Shadowhunters, non si tira indietro. È una partita molto pericolosa, ma Emma, insieme a Julian, suo migliore amico e parabatai, ha tutte le intenzioni di giocarla fino in fondo.

Così iniziano una serie di lotte contro il tempo e i sentimenti più profondi.

I primi due libri sono molto coinvolgenti, ti senti trasportato nella dimensione in cui vivono i protagonisti. Ma quello che mi è piaciuto di più è il terzo volume della trilogia: “Regina dell’aria e delle tenebre”.

«Tutte le storie sono storie d'amore.»

Devo anche dire che ci sono delle pecche in quest'ultima saga, ad esempio diversi errori nella traduzione: scambi di nome e frasi errate. Insomma, non è una delle opere migliori della Clare. Ma è piacevole e lo consiglio? Sì.

Una volta ho letto che spiegare una battuta è come vivisezionare una rana» le disse. «Scopri come funziona, ma nel frattempo la rana muore.»

Detto ciò, l'autrice è bravissima a raccontare i sentimenti e le emozioni dei personaggi e a parlare d’amore, che diventa il protagonista in tutte le sue forme senza distinzione. Rispetto ai precedenti libri, il mondo degli Shadowhunters è aperto ai cambiamenti e mette da parte i pregiudizi. La scrittrice da spazio a tutti e manda un messaggio ai suoi lettori: c’è la famiglia dove c’è l’amore. Leggendo questi libri ho percepito questa cosa e l’ho apprezzata. In poche parole, per chi ha già letto i primi due capitoli della saga di Shadowhunters (The mortal instruments e The dark artificies), questo è semplicemente un ottimo modo per immergersi per l'ultima volta (o quasi) nel meraviglioso mondo dei Nephilim.

 

The dark artificies. Shadowhunters

Autrice: Cassandra Clare

Anno di pubblicazione primo libro: 8 marzo 2016

Anno di pubblicazione secondo libro: 23 marzo 2017

Anno di pubblicazione terzo libro: 19 febbraio 2019

Età adatta: dai 14 anni in su

Lunghezza: 800 pagine di media

Casa editrice: Mondadori (tra le tante edizioni)

52 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti